Tom Egeland

Inserito in Scrittori.

Tom Egeland è nato nel 1959 a Oslo, Norvegia; ha lavorato come giornalista e redattore per la rivista Aftenposten. 
Il suo debutto letterario risale al 1988 con il romanzo horror Ragnarok. Nel 1993 ha pubblicato il romanzo horror Shadowland. Nel thriller Troll’ Mirror (1997) ha introdotto i personaggi Kristin Bye e Gunnar Borg, entrambi i giornalisti, che appaiono anche in libri successivi.
Il grande successo arriva con Circle’s End (2001), in cui si parla di un manoscritto di 2000 anni capace di cambiare la percezione del mondo di Gesù Cristo e il cristianesimo. Diversi anni dopo, critici e lettori hanno notato le somiglianze tra Il Cerchio si chiude e il bestseller internazionale Il codice Da Vinci di Dan Brown (pubblicato due anni dopo il romanzo di Egeland). Egeland ha categoricamente respinto qualsiasi accusa di plagio rivolta a Brown, affermando che entrambi hanno avuto la stessa idea e hanno condotto la stessa ricerca.
Successivamente scrive il romanzo giallo parapsicologico Il Consiglio Ouija (2004); il thriller La notte dei lupi (2005) -
Nel 2007 Tom Egeland ha pubblicato due libri: The Girl in the Mirror (per i giovani adulti) e Guardians oh the Covenant, un thriller con lo stesso protagonista de Il Cerchio si chiude: l'archeologo albino Bjørn Beltø.
I libri di Egeland sono stati tradotti in 24 lingue.