Edizione 2014

Inserito in Descrizione.

L’8 Marzo si è svolto il primo appuntamento del festival 2014, un riconoscimento alla Festa della Donna dal titolo Donne in Giallo&Noir. Un evento tutto al femminile, in cui tre scrittrici (e non solo) hanno mostrato intense personalità e attenzione al mondo del giallo. Sono salite sul palco del teatro Claudio di Tolfa: Francesca Ventura, un’affermata attrice appassionata di letteratura che ha presentato i suoi libri Rosso d’annata e Giallo etrusco. Federica Marchetti, giallista a tutto tondo, promotrice del sito www.ilgattonero.it e autrice de La signora in giallo. Che fine ha fatto Jessica Fletcher? e L’Agenda del giallo. La criminologa Flaminia Bolzan Mariotti Posocco, specialista in ambito forense dei profili psicologici dei soggetti, autori e vittime, di crimini violenti. Ha presentato Il lato oscuro dell'animo umano. Criminal profiling e profilo psicopatologico del serial killer. Ospite d’onore della serata il noto criminologo Francesco Bruno. La manifestazione è stata animata anche dalle partecipanti al corso di scrittura creativa, organizzato dall’Associazione Culturale Chirone e da Gino Saladini, che hanno letto i propri racconti gialli. Brillante moderatore della serata, Gino Saladini.

Il 4 ottobre si è tenuta la serata ‘di gala’ per un appuntamento inedito: la prima edizione Premio Glauco Felici – Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, dedicato all' ideatore del Festival, ricordo del suo prezioso lavoro di traduttore e critico. I protagosnisti della serata sono i quattro scrittori finalisti che hanno fornito un assaggio dai loro ‘noir’: Massimiliano Carocci autore de Milano City Blues, Eclissi editrice; Simone Cerri autore de La farfalla di Lana Turner, Leone editore; Simone Luciani autore de Qualcuno che non conosco, Robin editore; Biancamaria Massaro autrice de Mistero a quattro voci, SBC edizioni. Il Premio è stato assegnato a Massimiliano Carocci con il suo Milano City Blues, che ha ricevuto la targa-libro in ceramica realizzata dall'artista Pirjo Eronen e un assegno donato dalla mamma di Glauco, la vivace, commossa e fiera signora Franca. Molti applausi e consensi dal pubblico, davvero partecipe.

Il 5 ottobre 2014, Tolfa Gialli&Noir ritorna con l'atteso confronto fra un affermato scrittore norvegese, Jorgen Brekke, e due scrittori italiani, Roberto Costantini e Paolo Tagliaferri. Ha dato “parola agli scrittori”, con la sua abilità di conduttore, il criminologo (e scrittore egli stesso) Gino Saladini. In questa serata è stato possibile osservare la partecipazione del pubblico, interessato alla diverse ma molto vivaci personalità in campo. Questo incontro è realizzato grazie alla collaborazione con il Centro Studi italo-norvegese di Tolfa in accordo con la Reale Ambasciata di Norvegia e l’Associazione culturale Norla, e grazie al patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia.